FIGLIE DEL PROFETA DI FUOCO

La vita fraterna fra noi sorelle è segno e fine di una comunione spirituale ed umana radicata nella carità divina, che ha come fonte e sorgente Dio stesso il quale ci ha chiamate ad accoglierci ed aiutarci reciprocamente nella gratuità e serena accettazione delle diversità, mostrando disponibilità al perdono reciproco e alla solidarietà le une verso le altre.

L’accoglienza umana e spirituale è da noi testimoniata davanti al Popolo di Dio tramite uno stile di vita e di preghiera che permette, a coloro che lo desiderano, di pregare nella nostra cappella durante la Liturgia delle Ore, di conoscere ed approfondire il carisma carmelitano e la devozione allo Scapolare carmelitano.

La sola Grazia divina previene e precede la chiamata di ciascuna carmelitana, la quale risponde all’Amato con la scelta di conformarsi alla Sua somma Volontà attraverso la fedeltà ai voti di povertà, castità ed obbedienza, quali promesse fondate nel sacramento del Battesimo e che consentono di rivestire l’anima, che voglia essere sposa di Cristo crocifisso fin da questa terra, della “veste nuziale” che Dio stesso ha preparato per lei fin dall’eternità.

Beato chi hai scelto

perché ti sia vicino,

abiterà nei tuoi atri.

Ci sazieremo dei beni

della tua casa,

delle cose sacre del tuo tempio...

Tu visiti la terra e la disseti

la ricolmi di ricchezze...

Sal 65 (64)